TARI 2019 - Guida al Calcolo

TABELLA RIEPILOGATIVA AI FINI DELLA DETERMINAZIONE DEL NUMERO DEGLI OCCUPANTI DELLE UTENZE DOMESTICHE –

(art. 11 Regolamento comunale) 

 

COMMA

Per Tipologie di utenze

Numero occupanti da calcolare

AVVERTENZE

1

UTENZE DOMESTICHE - RESIDENTI

Il nucleo familiare risultante all’anagrafe comunale

Sono considerati presenti nel nucleo familiare i membri temporaneamente domiciliati altrove.

Le persone che non fanno parte del nucleo familiare ma che dimorano presso la famiglia per almeno sei mesi nell’anno solare (es: le colf)

Non vengono considerate membri del nucleo familiare coloro che sono assenti per un periodo non inferiore all’anno, che prestano servizio di volontariato o attività lavorativa all’estero e nel caso di degenze o ricoveri presso case di cura o di riposo,comunità di recupero, centri socio-educativi, istituti penitenziari, a condizione che l’assenza sia adeguatamente documentata.

2

UTENZE DOMESTICHE – NON RESIDENTI

 

Si assume come numero degli occupanti pari a N. 3 (tre)  CON LA RIDUZIONE DEL 20% SOLO SULLA QUOTA VARIABILE

 

======

3

UTENZE DOMESTICHE CONDOTTE DA CITTADINI RESIDENTI ALL’ESTERO (ISCRITTI AIRE)

 

Si assume come numero degli occupanti pari a N. 2 (due) CON LA RIDUZIONE DEL 20% SOLO SULLA QUOTA VARIABILE

 

======

4

ALLOGGI A DISPOSIZIONE DI ENTI DIVERSI DALLE PERSONE FISICHE

 

Si assume come numero degli occupanti pari a N. 3 (tre)

 

======

5

UTENZE DOMESTICHE POSSEDUTE DA SOGGETTI RESIDENTI, TENUTE A DISPOSIZIONE DEGLI STESSI O COMUNQUE  UTILIZZATE A VARIO TITOLO E  NON CONCESSE IN LOCAZIONE O IN COMODATO A TERZI

Si assume come numero degli occupanti la tariffazione minima di legge N.1 (uno)  CON LA RIDUZIONE DEL 30% PER STAGIONALITÀ SOLO SULLA QUOTA VARIABILE

 

 

======

6

UTENZE DOMESTICHE IN PARTE ADIBITE AD ATTIVITÀ

 

======

 

Per la superficie destinata ad attività, SI APPLICA LA TARIFFA CORRISPONDENTE PER L’ATTIVITÀ, che viene a costituire  un’utenza aggiuntiva. 

7

PER LE CANTINE, AUTORIMESSE O ALTRI LUOGHI DI DEPOSITO, OCCUPATE COME PERTINENZA DI LOCALE ABITATIVO

 

======

 

SI APPLICA LA SOLA PARTE FISSA DELLA TARIFFA

7

PER LE CANTINE, AUTORIMESSE O ALTRI LUOGHI DI DEPOSITO, NON PERTINEZIALI A DI LOCALE ABITATIVO CLASSIFICATI NELLE CAT. C/2 E C/6

 

 

======

SI APPLICA LA TARIFFA CORRIPSONDENTE ALLA CAT 3 DELLE UTENZE NON DOMESTICHE

 

8

ALLE CANTINE, AUTORIMESSE O ALTRI SIMILI DI DEPOSITO, CONDOTTE  DA PERSONE FISICHE NON RESIDENTI PRIVI NEL COMUNE DI UTENZE ABITATIVE.

 

 

======

 

SI APPLICA LA SOLA QUOTA FISSA DELLA TARIFFA DI RIFERIMENTO

8

ALLE CANTINE, AUTORIMESSE O ALTRI SIMILI DI DEPOSITO, CONDOTTE  DA PERSONE GIURIDICHE

 

======

 

SI CONSIDERA UTENZA NON DOMESTICA

8

LE RIMESSE DI ATTREZZI AGRIGOLI, I DEPOSITI AGRICOLI O ALTRI LOCALI PER USO AGRIGOLO SONO SEMPRE CONSIDERTAI UTENZE NON DOMESTICHE , ANCHE SE POSSEDUTI O DETENUTI DA PERSONE FISICHE NON IMPRENDITORI AGRIGOLI

 

 

 

======

 

 

 

======

9

PER LE UNITA’ ABITATIVE POSSEDUTE  E TENUTE A DISPOSIZIONE DA SOGGETTI RESIDENTI CON DOMICILIO IN RESIDENZE SANITARIE ASISTENZIALI O ISTITUTI SANITARI E NON LOCATE

 

 

======

 

SI APPLICA LA SOLA QUOTA FISSA

10

PER LE UNITA’ IMMOBILIARI AD USO ABITATIVO OCCUPATE DA DUE O PIU’ NUCLEI FAMILIARI.

Si assume come numero degli occupanti il numero complessivo degli occupanti l’alloggio.

 

======

11

UTENZE OCCUPATE DA PERSONALE IN SERVIZIO PERMANENTE NEL COMUNE DI CARINI APPARTENENTE ALLE FORZE ARMATE E ALLE FORZE DI POLIZIA

 

Si assume come numero degli occupanti pari a N. 2 (due)

 

 

======

 

amministrazionicomunali.it
servizio fornito da artemedia.srl in collaborazione con artemedia.it

© Copyright MMXXI - Informativa cookies

css - html5 - Time 0.0023
INIZIO
PAGINA